NASCE IL CANTIERE PER LA PARTECIPAZIONE

A cura di Ugo Biggeri – presidente Banca popolare Etica

La partecipazione delle persone socie e clienti in Banca Etica è una componente fondamentale della nostra proposta di finanza alternativa.

Il nostro modello partecipativo, cooperativo e democratico è la linfa di cui si nutre Banca Etica, e ci ha permesso di raggiungere:

  • benefici sulla stabilità e sulla qualità del credito e del risparmio
  • una reputazione solida e distintiva
  • profondi collegamenti con le comunità e con i loro territori
  • una capacità di affrontare la complessità che trova nella valorizzazione del confronto plurale il suo punto di forza.

Per presidiare questi elementi positivi e sviluppare la partecipazione in Banca Etica il Consiglio di Amministrazione ha avviato il “Cantiere Partecipazione”: un tempo di lavoro che coinvolge tutti i portatori di valore (Tavolo dei Soci di Riferimento, Aree Territoriali, lavoratori e lavoratrici) per la revisione generale dei meccanismi partecipativi del Gruppo Banca Etica, con l’obiettivo di adeguarli all’evoluzione della banca e del contesto in cui essa opera.

Questo percorso ci accompagnerà per tutto il 2017, e sarà coordinato dal “Team Partecipazione“, composto dal Presidente, dal Direttore Generale, Alessandro Messina, dalla Presidente del Comitato Etico Marina Galati, dalle persone Consigliere di Amministrazione Nicoletta Dentico e Maurizio Bianchetti, oltre che da Teresa Masciopinto, Responsabile della Funzione Relazioni Associative e da Marco Piccolo, Responsabile del Servizio Strategie.

Questo Team supporterà il percorso in modo da favorire la partecipazione organizzata di tutti e tutte e dare un ritorno al Consiglio di Amministrazione che avrà la responsabilità di presentare, entro il 2017, una proposta alla base sociale, per poi poterla implementare nel 2018.

Contestualmente a questa attività prende il via anche un processo di analisi del percorso elettorale sperimentato nel 2016 con l’elezione del Consiglio di Amministrazione. Questo percorso coinvolgerà rappresentanti dei Portatori di Valore e candidati eletti e non all’ultima elezione del CdA, con lo scopo di analizzare punti di forza e aree di miglioramento del Regolamento elettorale e, se necessario, ipotizzare alcune proposte di cambiamento.

Invito i soci e le socie che vogliono seguire da vicino il dibattito a mettersi in contatto con il Gruppo di Iniziativa Territoriale (GIT) della propria zona: www.bancaetica.it/git

Buon  lavoro a tutti noi.

Continue Reading →

NASCE IL CANTIERE PER LA PARTECIPAZIONE

A cura di Ugo Biggeri – presidente Banca popolare Etica

La partecipazione delle persone socie e clienti in Banca Etica è una componente fondamentale della nostra proposta di finanza alternativa.

Il nostro modello partecipativo, cooperativo e democratico è la linfa di cui si nutre Banca Etica, e ci ha permesso di raggiungere:

  • benefici sulla stabilità e sulla qualità del credito e del risparmio
  • una reputazione solida e distintiva
  • profondi collegamenti con le comunità e con i loro territori
  • una capacità di affrontare la complessità che trova nella valorizzazione del confronto plurale il suo punto di forza.

Per presidiare questi elementi positivi e sviluppare la partecipazione in Banca Etica il Consiglio di Amministrazione ha avviato il “Cantiere Partecipazione”: un tempo di lavoro che coinvolge tutti i portatori di valore (Tavolo dei Soci di Riferimento, Aree Territoriali, lavoratori e lavoratrici) per la revisione generale dei meccanismi partecipativi del Gruppo Banca Etica, con l’obiettivo di adeguarli all’evoluzione della banca e del contesto in cui essa opera.

Questo percorso ci accompagnerà per tutto il 2017, e sarà coordinato dal “Team Partecipazione“, composto dal Presidente, dal Direttore Generale, Alessandro Messina, dalla Presidente del Comitato Etico Marina Galati, dalle persone Consigliere di Amministrazione Nicoletta Dentico e Maurizio Bianchetti, oltre che da Teresa Masciopinto, Responsabile della Funzione Relazioni Associative e da Marco Piccolo, Responsabile del Servizio Strategie.

Questo Team supporterà il percorso in modo da favorire la partecipazione organizzata di tutti e tutte e dare un ritorno al Consiglio di Amministrazione che avrà la responsabilità di presentare, entro il 2017, una proposta alla base sociale, per poi poterla implementare nel 2018.

Contestualmente a questa attività prende il via anche un processo di analisi del percorso elettorale sperimentato nel 2016 con l’elezione del Consiglio di Amministrazione. Questo percorso coinvolgerà rappresentanti dei Portatori di Valore e candidati eletti e non all’ultima elezione del CdA, con lo scopo di analizzare punti di forza e aree di miglioramento del Regolamento elettorale e, se necessario, ipotizzare alcune proposte di cambiamento.

Invito i soci e le socie che vogliono seguire da vicino il dibattito a mettersi in contatto con il Gruppo di Iniziativa Territoriale (GIT) della propria zona: www.bancaetica.it/git

Buon  lavoro a tutti noi.

Continue Reading →